Si accende il fronte asiatico. E’ alta tensione ai confini tra le due Coree

Si accende il fronte asiatico. E’ salita alle stella  la tensioe tra le due Coree dopo che Pyongyang ha dato il via esercitazioni militari sparando colpi di artiglieia all’interno di una zona cuscinetto marittima che è stata a lungo un punto critico tra i due paesi, al largo della costa occidentale, vicino alle isole Baengnyeong e Yeonpyeong. Un confine contestato tracciato dalle Nazioni Unite alla fine della guerra di Corea nel 1953. Nessun danno é stato riportato ma la Corea del Sud ha parlato di “atto provocatorio che minaccia la pace ” e ha annunciato sul proprio sito governativo che terrà una propria esercitazione di tiro in mare, con l’ordine ai residenti di Yeonpyeong di evacuare i rifugi vicini e di “astenersi da attività all’aperto”, secondo un messaggio sul sito web del governo e un residente locale.

Yeonpyeong é  una piccola isola che misura solo 3 miglia quadrate e ospita più di 2.100 persone e  Baengnyeong, di circa 18 miglia quadrate, conta più di 4.900 residenti. L’esercitazione della Corea del Nord arriva dopo l’annillamento dell’ accordo militare intercoreano lo scorso novembre, che era stato firmato nel 2018 come parte degli sforzi con gli Stati Uniti per contenere la minaccia di guerra nella penisola coreana e ampliare appunto la zona cuscinetto tra i due paesi.