Usa. Il figlio di Biden incriminato per evasione fiscale. E ora il presidente rischia l’impeachment

Hunter Biden, figlio di Joe, presidente degli Stati Uniti, é stato incriminato dalla Procura Federale per nove diversi reati, tra cui evasione fiscale e dichiarazioni dei redditi falsificate,  per i quali rischia una pena di 17 anni di carcere, come si legge nell’ordinanza di 56 pagine depositata giovedí 8 dicembre presso la corte federale di Los Angeles. Un vero e proprio ciclone politico per la Casa Bianca e per la gia traballante campagna elettorale del suo attuale inquilino.

Hunter, in particolare, é accusato di non aver pagato almeno 1,4 milioni di dollari di tasse dtra il 2016 e il 2019, un periodo in cui il figlio del presidente ha ammesso di aver lottato contro le dipendenze, dopo la morte del fratello Beau. Ad avviare l’inchiesta nei suoi confronti é stato cinque anni fa  il procuratore del Delaware David C. Weiss, nominato da Donald Trump,  che  l’avvocato difensore di Biden accusa di  “inchinarsi alle pressioni repubblicane”, dicendo che “se il cognome di Hunter fosse diverso da quello di Biden le accuse in Delaware e ora in California non sarebbero state portate avanti”.

La Casa Bianca  ha per ora rifiutato di commentare e i repubblicani del Congresso insistono per un procedimento di impeachment proprio a carico di Joe Biden, sostenendo che sia stato coinvolto nelle attività del figlio, in particolare per quanto riguarda i legami di Hunter con l’Ucraina (in particolare con la Burisma, una società energetica)  e la Cina: la Camera dei rappresentanti dovrebbe votare la prossima settimana, nonostante l’assenza di indizi e riscontri.

L’estate scorsa si era profilata per Hunter la possibilitá poi venuta meno di un patteggiamento con una dichiarazione di colpevolezza per i reati minori e un accordo separato per la vicenda relativo a un acquisto illegale di armi da fuoco, in cambio di due anni di libertà vigilata al posto del carcere.

I pubblici ministeri hanno affermato che Biden figlio ha ritirao dalle casse della  Owasco PC, la sua azienda, ba ritirato indebitamente milioni di dollari, eseguendo  false detrazioni. Non ha pagato il mantenimento dei figli e i dividendi dei suoi soci, inclus l’avvocato di Hollywood Kevin Morris.