Alibaba, Jack Ma ha rinunciato al controllo i Ant Group

Jack Ma ha rinunciato al controllo di Ant Group, colosso cinese che opera nel settore fintech. Lo ha annunciato la società spiegando che modificherà la sua struttura azionaria affinchè il suo fondatore non ne detenga più il controllo

di Carlo Longo

Jack Ma ha rinunciato al controllo del colosso cinese Ant Group. Ad annunciarlo è la società stessa, facendo seguito ad un’indiscrezione pubblicata qualche mese fa dal Wall Street Jurnal. In particolare il gigante fintech ha specificato che modificherà la sua struttura azionaria affinchè il suo fondatore non ne detenga più il controllo. “Nessun azionista, solo o con altre parti, avrà il controllo di Ant Group”, ha aggiunto l’azienda in una nota.

Ex insegnante di inglese, Jack Ma deteneva più del 50% dei diritti di voto in Ant, ma secondo i calcoli di Reuters dopo la ristrutturazione dovrebbe arrivare a possedere non più del 6,2%. Ant è un’affiliata del gigante  dell’e-commerce Alibaba Group Holding Ltd su cui Jack Ma ha esercitato il controllo  attraverso entità collegate.Hangzhou Yunbo, un veicolo di investimento di Ma, aveva il controllo su altre due entità che possiedono complessivamente il 50,5% di Ant, come risulta dal prospetto.

La decisione di Ma di cedere il controllo di Ant arriva mentre la società sta completando la sua ristrutturazione. Si è trattato di un processo durato due anni per essere conforme alle normative con le autorità cinesi che minacciavano una multa di oltre 1 miliardo di dollari.

(Associated Medias)- Tutti i diritti sono riservati