Quirinale: Mattarella nomina Malagò Cavaliere di Gran Croce, massima onorificienza repubblicana

Nell’anno d’oro dello sport italiano, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha nominato il Presidente del Coni Giovanni Malagò Cavaliere di Gran Croce

di Carlo Longo

Non poteva chiudersi meglio l’anno d’oro di Giovanni Malagò. Il Presidente del Coni e presidente onorario del Circolo Canottieri Aniene, una delle società sportive private con più medaglie olimpiche al mondo, è stato infatti nominato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella Cavaliere di Gran Croce.

La massima onorificenza conferita dalla residenza della Repubblica è stata consegnata al presidente del Coni da Mattarella, al Quirinale, prima della cerimonia con il passaggio della bandiera tricolore, in vista dei Giochi di Pechino 2022, a Sofia Goggia e a Giacomo Bertagnolli. La benemerenza è stata attribuita anche al presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli.

Un’altra testimonianza della straordinaria vicinanza del presidente Mattarella allo sport italiano, al termine di un anno indimenticabile per l’intero movimento. Malagò ha sottolineato il suo “grande onore per essere stato insignito del massimo riconoscimento della Presidenza della Repubblica, onorificenza che condivido con il mio amato mondo. Fiero dello sport, orgoglioso di essere italiano”. 

(Associated Medias) – Tutti i diritti sono riservati