Soddisfazione dell’Italia per le decisioni del Consiglio Europeo sul Libano

La drammatica e delicata situazione del Paese dei Cedri é stato il tema aggiunto su impulso del nostro paese all’attenzione dei capi di stato e di govverno della Ue

Vertice del  Consiglio d'Europa
Consiglio d’Europa a Bruxelles
Soddisfazione é stata espressa dal governo del nostro paese per l’esito della discussione del Consiglio Europeo sul Libano, tema aggiunto in agenda su impulso italiano per valutare le ulteriori iniziative che l’Unione Europea può mettere in campo a favore della stabilità della nazione mediorientale.
I capi di stato e di governo Ue si sono infatti impegnati a continuare a sostenere le persone più vulnerabili in Libano, compresi i rifugiati, gli sfollati interni e le comunità ospitanti in difficoltà, nonché a fornire sostegno per combattere la tratta e il traffico di esseri umani. 
In particolare, è stata indicata l’urgente necessità di porre in essere le condizioni per un ritorno sicuro, volontario e dignitoso dei rifugiati siriani.
In vista dell'ottava conferenza di Bruxelles sulla Siria, in programma il prossimo giugno, il Consiglio Europeo ha inoltre chiesto all’Alto rappresentante e alla Commissione di rivedere e rafforzare l'efficacia dell'assistenza dell'Ue ai rifugiati e agli sfollati siriani in Siria e nella regione.

(Associated Medias) – Tutti i diritti sono riservati